Per offrirti il migliore servizio possibile questo sito utilizza cookies. Cookie Policy & Privacy Policy

Novamosaici: oltre sessant’anni di tradizione

Home - Azienda

La nostra storia

Il laboratorio Novamosaici - Toniutti viene fondato da Mario Toniutti nel 1955, insieme ai fratelli, nei dintorni di Milano, ove viene svolta sia l’attività musiva che quella delle vetrate artistiche, utilizzando sia la tecnica di legatura col piombo che la tecnica a dalles, tecnica eseguita usando lastre di vetro con spessore di 2 cm e legate con il cemento anziché col piombo.
Il laboratorio si è qualificato fin dagli esordi per una stretta collaborazione con artisti attivi principalmente in ambito milanese, avviando una continua sperimentazione e confronto con linguaggi e tecniche musive diverse, anche d’avanguardia, adottando la lavorazione diretta anziché quella a rovescio su carta : tra questi artisti, spaziando tra figurazione e astrattismo, ricordiamo Bruno Cassinari, Domenico Cantatore, Giuseppe Migneco, Aligi Sassù, lo scultore Francesco Messina, Gianni Dova, Mauro Reggiani, e anche artisti stranieri, in particolare svizzeri.
Tra le prime ampie decorazioni musive eseguite dal laboratorio vi è la facciata della Scuola Media di Sondrio su bozzetto di Cassinari (1960), uno degli artisti più assidui del laboratorio insieme a Cantatore. Proprio con Cantatore, che si accosta al mosaico attraverso Mario Toniutti, il laboratorio realizza nel 1961,per il Padiglione della Chiesa Cattolica all’Esposizione Internazionale del Lavoro a Torino, un’originale composizione, concepita per elaborare campiture e con una vivace disposizione delle tessere, simboleggiante la presenza della chiesa nel mondo del lavoro, recuperata nel 1980 e collocata nella Chiesa “Gesù Divin Lavoratore” in Milano...


Leggi tutta la storia